Vendere casa velocemente è davvero possibile?

vendere casa velocemente
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vendere casa velocemente e al giusto prezzo è il sogno di tutti i proprietari immobiliari che desiderano cedere il proprio bene sul mercato a condizioni soddisfacenti. Ma è davvero possibile riuscire in questa impresa? E come fare?

Stabilire il giusto prezzo

Il primo passo che ti consigliamo di fare è quello di procedere con la corretta valutazione degli immobili. Non sempre è tuttavia possibile farlo in autonomia: si pensi – per esempio – al rischio di sopravalutare la propria casa poiché si è emotivamente legati ad essa, oppure alla difficoltà nel comprendere l’effettivo stato di salute del mercato.

È proprio per questo motivo che diventa importante affidarsi al parere di un professionista come un buon agente immobiliare, che possa fornire una stima realistica del valore dell’immobile. In tal senso, ricordiamo che il prezzo della casa non è esclusivamente influenzato dalla superficie commerciale, quanto anche dalle caratteristiche interne, dallo stato di manutenzione, dalla presenza di servizi di zona, dal piano in cui è situato l’appartamento, e così via.

Presentare al meglio l’appartamento

Una volta stabilito correttamente il prezzo si può procedere con il secondo step: cercare di presentare la casa nelle sue migliori condizioni, facendo attenzione ai dettagli e alla cura dei particolari.

Considerato che buona parte dei processi di ricerca e di acquisto degli appartamenti cominciano online, è evidente che il nostro suggerimento non può che essere quello di scattare una serie di foto di elevata qualità che possano fornire una buona prima impressione digitale, accompagnate da descrizioni chiare, video, virtual tour e tutto ciò che può essere utile per soddisfare le prime ambizioni di conoscenza da parte della clientela.

Preparare tutti i documenti

Giungiamo quindi al terzo step fondamentale per cercare di vendere casa velocemente, ovvero la predisposizione di tutti i documenti necessari in sede di compravendita. Ma quali sono?

Anche in questo caso la cosa migliore da fare è certamente quella di parlarne con il proprio consulente di fiducia, ben sapendo che il kit documentale “base” sarà rappresentato da:

  • APE, l’Attestato di Prestazione Energetica, in grado di certificare la classe energetica della casa
  • Visura catastale, che identifica l’immobile e le principali caratteristiche, come la rendita e i dati anagrafici del proprietario
  • Planimetria, che indica metrature e volumi dell’immobile
  • Certificato di destinazione urbanistica, che indica i dati catastali dell’immobile e la destinazione d’uso
  • Certificato di agibilità, per attestare la conformità dell’abitazione rispetto ai progetti di costruzione, e la vivibilità dell’immobile in termini impiantistici, sanitari, ecc.
  • Atto di provenienza, che attesta la titolarità dell’immobile e il motivo giuridico sottostante (ad esempio, una precedente compravendita, la successione, e così via)
  • Certificati di conformità di impianti elettrici, gas e caldaie.

L’importanza dell’agenzia immobiliare

Chiarito quanto sopra, è evidente quanto sia importante il ruolo dell’agente immobiliare: il proprio consulente di fiducia permetterà infatti di supportare attivamente il venditore nella vendita della casa, curando i tre passaggi fondamentali di cui sopra e ogni altra azione che sia utile per vendere casa meglio e più velocemente.

Se vuoi saperne di più contatta la nostra agenzia ai recapiti che trovi in questa pagina: valuteremo con te cosa possiamo fare per vendere la tua casa in modo più semplice e sereno!

Ti è piaciuto questo articolo?
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Rispetiamo la tua privacy
Informativa Privacy e Cookie
Olona Case Immobiliare
Seguici
Latest posts by Olona Case Immobiliare (see all)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •